Frittata di carciofi

Terza ricetta con i prodotti della box di bioexpress

Ingredienti:

1 carciofo

3 uova

Sale e pepe

Ecco un’altra ricetta preparata con il contenuto della box ricevuta da bioexpress.

Ingredienti

Pasta

Carciofi

Salsiccia

Vino bianco mezzo bicchiere

Prezzemolo q.b.

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.
Preparazione

pulire i carciofi, rimuovete le foglie più dure, partendo dall’esterno fino ad arrivare al cuore più tenero. Eliminate anche la parte finale del gambo e pelate lo strato fibroso esterno con uno spelucchino. Ora eliminate la punta, ovvero la parte con le spine.

Tagliate il cuore del carciofo così ottenuto a metà e tagliare a fettine molto sottili. E metteteli in una padella con l’olio.

Nel frattempo in una ciotola sbattere le uova con il sale e il pepe. Quando i carciofi si saranno ammorbiditi scolarli dell’olio e aggiungere l’uovo sbattuto.

Farla cuocere per cinque minuti e rigirare. 

Servire calda.

Pasta carciofi e salsiccia

Ecco un’altra ricetta preparata con il contenuto della box ricevuta da bioexpress.

Ingredienti

Pasta

Carciofi

Salsiccia

Vino bianco mezzo bicchiere

Prezzemolo q.b.

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.
Preparazione

pulire i carciofi, rimuovete le foglie più dure, partendo dall’esterno fino ad arrivare al cuore più tenero. Eliminate anche la parte finale del gambo e pelate lo strato fibroso esterno con uno spelucchino. Ora eliminate la punta, ovvero la parte con le spine.

Tagliate il cuore del carciofo così ottenuto a metà e tagliare a fettine molto sottili. Trasferite i carciofi puliti e tagliati in una ciotola piena di acqua mescolata con del succo di limone per evitare che si anneriscano al contatto con l’aria.

Mettete sul fuoco una pentola colma di acqua salata che vi servirà per cuocere la pasta, nel frattempo passate alla preparazione della salsiccia: incidete il budello con un coltellino e tiratelo delicatamente con le mani per rimuoverlo, poi sgranate la salsiccia usando una spatola. Versate la salsiccia in una padella ben calda, con un poco di olio, e fatela rosolare a fuoco medio-alto per 7-8 minuti, mescolando spesso.

Quando la carne sarà ben rosolata e avrà preso un colore uniforme, versate il vino bianco e fatelo evaporare, poi scolate i carciofi e aggiungeteli nella padella insieme alla salsiccia; aggiustate di sale e di pepe e cuocete per una decina di minuti sempre a fuoco medio-alto, fino a che non si saranno ammorbiditi.


Mentre i carciofi cuociono, lessate la pasta e tritate il prezzemolo. Quando la pasta è al dente, scolatela con una schiumarola e aggiungetela direttamente nella padella con il condimento e saltate il tutto per un minuti.

A questo punto spegnete il fuoco e spolverizzate con il prezzemolo tritato, mescolate bene e impiattate: la vostra pasta carciofi e salsiccia è pronta per essere servita ben calda.

Agnello al forno

Oggi vi propongo la prima ricetta con ciò che ho ricevuto nella cassetta della collaborazione con Bioexpress. Ve ne parlerò in un altro post

1 kg di patate,

Qualche pomodorino

Mezza cipolla

1 kg di agnello,
2 spicchi di aglio,
1 bicchiere di vino,
2 rametti di rosmarino,
2 alloro secco,
2 timo,
Sale, olio e pepe qb

Lavare l’agnello, asciugarlo e preparare le erbe aromatiche. Pulire gli spicchi d’aglio.

In una capiente insalatiera versare il vino, aglio, alloro, rosmarino e timo, acqua e aceto, immergere l’agnello e lasciarlo marinare per almeno 12 ore.

Dopo la marinatura pelare le patate e tagliarle a pezzi grossi.

Disporre le patate nella teglia e condire con pomodorini, cipolla, olio, Sale, Aglio e molto rosmarino. Disporre l’agnello sulle patate, regolare di sale e pepe e cuocere a 180° per circa un ora e mezza. Girare di tanto in tanto per evitare che si bruci

Pollo alla valdostana

Ingredienti

4 fettine di petto di pollo

200 g di farina

150 g di prosciutto cotto

150 g di formaggio tipo provoletta

1 bicchiere di vino bianco secco

8 cucchiai di olio

sale

 

Preparazione:

Infarinare le fettine di pollo e rosolarle in padella per circa 3 minuti per lato; aggiungere il vino e sfumare per un paio di minuti a fiamma viva.

Scolare le fettine di pollo, passarle su un foglio di carta assorbente; quindi disporle su una teglia ricoperta di carta da forno; adagiare mezza fetta di prosciutto su ogni fettina; sovrapporre una fetta di formaggil su ogni fettina; cuocere in forno a 180° per 10 minuti, o fino a quando la provoletta sarà fusa.

Sfornare e servire caldo.

Filetto di vitello al limone

Ingredienti
4 fette di vitello fesa
1  limone

3 cucchiai  olio extravergine d’oliva

q.b.  sale

q.b.  pepe

1/2 bicchiere  vino bianco 

Rosmarino

Alloro

Per preparare le scaloppine al limone, prendi 4 fettine di vitello, tagliale tutte della stessa grandezza e spessore, riponile su un piatto e spruzzale con il succo di mezzo limone.

Scalda 3 cucchiai di olio in una padella, adagia le fettine di carne nella padella senza sovrapporle le une con le altre e lasciale cuocere a fuoco vivo 2-3 minuti per parte.

Rigira le fettine con una paletta e poi insaporiscile con una presa di sale e una di pepe. 

Unisci al fondo di cottura il succo di un altro mezzo limone e circa mezzo bicchiere di vino bianco. Fai sobbollire a fiamma media finché la salsa sarà ridotta a metà.

A questo punto aggiungi 30 g di burro e lascialo legare con la salsa aggiungere un rametto di rosmarino e una foglia di alloro.Versala quindi sulla carne.

Torta alle mele senza uova

​​Ingredienti:
200 g di farina 00
150 g di zucchero
1 bicchiere di latte
150 ml di olio di semi di girasole
2 mele 
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
PREPARAZIONE
Setacciate la farina con il lievito all’interno di una ciotola e aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale. Versate a filo prima il latte e poi l’olio, sempre continuando a mescolare.
Sbucciate le mele, eliminate i torsoli e tagliatene due a cubetti piccoli, mentre le restanti tagliatele a fettine sottili. Unite le mele a cubetti nell’impasto e, infine, incorporate la cannella. 
Mescolate bene e versate il composto ottenuto in una tortiera foderata con carta forno. Decorate la superficie con le fettine di mela, disponendole a raggiera.

Infornate a 180°C, impostando la modalità statica, per circa 40 minuti, dopodiché sfornate la torta e fatela raffreddare a temperatura ambiente.

Torta al limone

Ingredienti

200 g di farina 00 (oppure 280 g senza aggiunta di frumina)

80 g di frumina

150 g di zucchero

3 uova medie

2 limoni grandi biologici (oppure 3 di medie dimensioni)

100 g di burro (oppure 70 g di olio di riso o altro olio di semi)

150 ml di latte

1 bustina di lievito in polvere per dolci 

Per guarnire con glassa al limone

125 g di zucchero a velo

succo di limone

PREPARAZIONE

E’ importante che per la realizzazione di questa torta vengano utilizzati limoni non trattati con sostanze chimiche. Iniziare la preparazione della torta al limone grattugiando la scorza dei limoni. Spremere 50 ml di succo e tenere da parte entrambe le preparazioni.

Accendere il forno a 180° così al termine della preparazione sarà giunto a temperatura, e proseguire la preparazione della torta al limone sbattendo le uova con lo zucchero.

Aggiungere alle uova sbattute, il latte a filo e il burro precedentemente sciolto a bagnomaria oppure in microonde.

Mescolare amalgamando bene gli ingredienti e aggiungere la farina, la frumina e il lievito.

Infine aggiungere il succo e la scorza dei limoni.

Mescolare bene il composto e versarlo interamente all’interno di una teglia imburrata e infarinata, diametro 24 cm.

Cuocere la torta al limone in forno preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti, dipende dal forno. Lasciare intiepidire prima di estrarre dalla teglia e guarnire con zucchero a velo e scorza di limone oppure glassa al limone o fettine di limone caramellate. Per la glassa al limone: 125 g di zucchero a velo e succo di limone quanto basta. Aggiungere il succo di limone, poco per volta, allo zucchero a velo e mescolare fino ad ottenere una crema bianca e molto densa. Versare la glassa sulla torta completamente raffreddata.